KERE’

Kerè, La Fucina della Creatività, ha come scopo quello di favorire la crescita dell’individuo tramite la valorizzazione del proprio potenziale creativo; “Kerè” è un termine di origine indoeuropea che significa crescere, e costituisce, appunto, la radice della parola creatività.

La creatività è una delle “skills”, abilità socio-emotive di cui parla l’OMS in un documento ufficiale del 1994  chiamato “Life skills education in schools”.

Questo documento contiene l’elenco delle abilità personali e relazionali che permettono ai ragazzi di rapportarsi con autostima a se stessi e con fiducia agli altri e alla più ampia comunità.

La creatività è un tratto costitutivo della persona umana, la si possiede dalla nascita ma deve essere educata affinché riesca ad esprimere la sua potenzialità.

Proprio qui nasce il nostro progetto, il nostro sogno: creare un luogo per sviluppare il potenziale creativo e la consapevolezza di bambini e adulti attraverso la musica, il teatro, il Kundalini Yoga, l’arte, lo studio delle lingue.

Kerè, la fucina della creatività, è una palestra in cui l’arte e le neuroscienze si fondono coadiuvate da un’elemento fondamentale: la relazione tra le persone.

Kerè è questo e tanto altro ancora… venite a scoprirlo!!!